Giove in Scorpione

energy-future

L’autunno recita il suo saluto all’estate rovente e porta con sé un rinnovante cambiamento planetario, il transito di Giove nel potente segno d’Acqua dello Scorpione.  Cosa potrà donarci questo passaggio?

Cerchiamo subito di capire dove questo pianeta gigante del Sistema Solare muove meglio le sue caratteristiche evidenziando i segni che a lui sono assegnati per Domicilio, Esaltazione, Caduta ed Esilio.   

In primis  il segno nel quale lui fonde meglio la sua dominanza è il Sagittario, spazio che lui vedrà solo verso la fine del 2018.  Nel segno del Cancro trova invece la sua massima espressione essendo in Esaltazione, nei  Gemelli più controllato e meno espressivo perché segno di Esilio e nel Capricorno per sottomettere i suoi servigi in modalità Caduta.

Quindi da quest’immagine poco si evince ciò che sarà il suo ruolo attuale.  Sappiamo solo che verrà ospitato dal segno dello Scorpione e pertanto questo sarà un trasferimento in una casa dalle mille energie, intensa, contorta, dalla quale trarrà sicuramente tanta forza e determinazione per portare avanti i suoi progetti, ma dovrà muoversi con una giusta e bonaria litigiosità al fine di ravvivare i rapporti societari.

 

 

Sarà un dono per i nativi dei segni d’Acqua che troveranno in lui un inaspettato condottiero capace di spronarli, aiutarli a sopravvivere unendo doti di equanimità e lungimiranza, tenendo a bada le intemperanze, portando ad equilibrio ciò che fino ad ora non lo era.

Cancro, Scorpione e Pesci avranno davanti 12 mesi di intenso lavoro, di opportunità mai viste che permetteranno di allargare gli orizzonti, di migliorare la loro vita, di produrre di più grazie soprattutto al carattere conciliatore del pianeta.  Soprattutto il combattivo Scorpione si sentirà protetto dallo scudo di Giove : otterrà i favori dalle stelle circoscrivendo la sua ambizione, limitando le sue intemperanze e le sue azioni impulsive dettate spesso da questioni in sospeso.   Il dono più grande che riceverà sarà un enorme foglio bianco sul quale potrà disegnare ciò che vorrà dalla vita.

Molto costruttivo sarà anche per il Cancro e i Pesci che vedranno in lui un costruttore di intenti, un lottatore sano, giusto e lungimirante. Ne dovranno approfittare per sviluppare idee, portare avanti i progetti bloccati, compiere nuovi passi per crescere.

Per il segni di Terra, Vergine e Capricorno, sarà un transito positivo, un Sestile, e aiuterà ad uscire dal pantano nel quale si sono trovati di recente, aiuterà a cercare e a trovare presto nuovi sbocchi professionali, a veder illuminati i sentieri verso futuri, più appetibili luoghi.  Sarà una luce che vi accompagnerà a raccogliere i frutti della vostra semina passata.

Meno facile sarà il percorso che il nativo del Toro dovrà fare a causa di questo transito d’opposizione.  Sarà comunque un anno molto importante, che lascerà una traccia, ma che dovrà essere combattuto con grande passione, evitando di farsi trascinare dalla pigrizia del carattere.  Ci saranno infatti eventi incalzanti che rafforzeranno il carattere, per i quali potrà provare ansia proprio per la numerosità degli stessi.  Giove darà un nuovo ruolo da sostenere, donerà quindi determinazione e visione incisiva dei problemi.

Per il segno di Aria dei Gemelli, il transito sarà di portata leggera.  Potrà darvi una certa resistenza e costanza nel portare avanti i vostri progetti e potrà aiutarvi a trovare una maggior profondità di emozioni verso gli altri.

La Bilancia dovrà ancora metabolizzare i cambiamenti avuti durante il recente passaggio del pianeta nel suo segno pertanto sarà ancora attonita, a volte un po’ confusa, quasi fuori dalle righe perché ancora presa da tutte le novità che saranno accadute.  Questo transito servirà appunto per sedimentare e concretizzare ciò che avrà ricevuto di recente.

Più complessa sarà invece la situazione dell’Acquario che si troverà il pianeta in Quadratura.  Dovrà quindi imparare ad essere meno distaccato dal mondo e vivere ogni momento con maggior passione, mettendosi in prima persona, senza isolarsi cercando sempre il minor sforzo possibile.  Giove suggerirà azione, attività, una certa dose di aggressività che potrà aiutare il nativo ad imporsi, in equilibrio, verso gli altri.

Per i segni di Fuoco, Ariete e Sagittario, il transito suggerirà vivacità mentale unita ad un maggior approfondimento della vita.  Si dovranno evitare atteggiamenti superficiali, troppo veloci e tutto dovrà essere improntato su un maggior rigore, una costruzione del tempo necessaria per non disperdere le iniziative, pur sempre brillanti, in mille rivoli.

Più complicata da vivere sarà l’esistenza del Leone che, come l’Acquario, si troverà a sopportare questo transito in Quadratura che potrà mettere qualche limite all’energia prorompente del segno.  Pertanto il nativo dovrà imparare ad accettare il silenzio, a migliorare i rapporti con gli altri facendoli più profondi perché dovrà mettere in secondo piano il suo orgoglio.  Sarà un passaggio di crescita, di costruzione, di ricerca della verità perché tenuta nascosta dalle paure del tempo.

Giove! Grande dono dell’Universo, in qualunque pianeta transiti.

Dovremo percepire con il cuore la sua essenza, leggere tra le righe dei suoi messaggi, aprirsi alle novità da qualunque parte arrivino.

Dovremo essere liberi dai preconcetti, fidarsi e affidarsi alla giustizia, credere che il mondo possa cambiare veramente, credere che il Bene esploda e trascini il Male  nel buio della terra.

Aiutamolo ad aiutarci a respirare aria pulita, a vivere pensieri luminosi, a diventare consapevoli della nostra bellezza interiore. 

Solo così lui avrà compiuto la sua missione.